Vita sedentaria: rischi e conseguenze

BENESSERE SALUTE

Pubblicato il: 23/09/2018


vita sedentaria conseguenze

Come cambiare stile di vita

 

La vita sedentaria causa problemi di varia natura, compromettendo il nostro benessere psico-fisico, e favorendo l’insorgere di disturbi metabolici come diabete, ipertensione e colesterolo, problemi di postura, indebolimento delle ossa e problemi di circolazione. Quali sono i rischi e le conseguenze derivanti dalla mancanza di movimento? Scopriamoli insieme!

 

Sedentarietà e salute

 

Sono sempre di più le prove che evidenziano i rischi a breve e a lungo termine di una vita sedentaria: se trascorrere seduti un breve periodo di tempo può consentire al corpo di riposare e recuperare le energie, farlo per tutto il giorno, magari dietro lo schermo del pc, può finire per danneggiare seriamente la salute e il benessere di mente e corpo.

In particolare, una recente ricerca pubblicata su Annals of Internal Medicine, ha messo in relazione il tasso di mortalità e la propensione al movimento di quasi 8.000 soggetti over 45 nell’arco di 4 anni. È emerso che sia la somma totale di ore da seduti che la scarsità di interruzioni risultano associate a maggiori probabilità di un decesso prematuro: chi resta seduto per meno di 30 minuti di seguito, più precisamente, ha un rischio di morte inferiore a chi siede più a lungo.

Vita sedentaria e sport

 

Altro dato molto interessante messo in luce dal team di studiosi è che l’associazione vita sedentaria e rischi per la salute resta valida anche per chi pratica sport: conta di più, infatti, quanto si sta seduti in ufficio rispetto al tempo che si dedica alla pratica sportiva. Tesi già sostenuta da una precedente ricerca pubblicata sullo European Journal of Cardiovascular Prevention, secondo la quale chi ha già una patologia cardiovascolare ed è mediamente sedentario non vede migliorare i propri indici di salute facendo esercizio, a prescindere dalla quantità di allenamento.

 

Come vincere la sedentarietà

 

Non dobbiamo dimenticare che il nostro organismo è progettato per il movimento, motivo per cui è importante dedicare all’attività fisica quanto più tempo riusciamo. Allora ecco 5 accorgimenti che puoi adottare per porre rimedio alla vita sedentaria:

 

1- Fai delle passeggiate, soprattutto nei parchi e a contatto con la natura, per rendere la mente più creativa, aumentare la capacità di concentrazione e favorire l’innalzamento dei livelli di energia.

2- Cerca di camminare almeno cinque minuti ogni ora: alzati dalla scrivania e recati direttamente dal collega invece di mandargli una mail.

3- In ufficio, parla al telefono stando in piedi.

4- Quando rientri dal lavoro, scendi dall’autobus ad una fermata prima e preferisci le scale all’ascensore.

5- Tieni presente che per vincere la sedentarietà ti bastano 30 minuti al giorno di attività fisica moderata, mentre per controllare la tendenza all’obesità occorrono 60 minuti.