25 verde

LIFESTYLE

Pubblicato il: 19/11/2018


Condominio 25 verde, esempio di architettura sostenibile

Un intero edificio concepito come una foresta abitabile, in cui le 63 abitazioni sono circondate da piante che avvolgono terrazzi dal profilo irregolare. Di cosa stiamo parlando? 25 Verde, il condominio più green di Torino, progettato dall’architetto Luciano Pia. Leggi il nostro nuovo post per saperne di più!

25 verde: un palazzo foresta in centro

Il Condominio 25 Verde è un edificio residenziale di Torino e rappresenta il primo esperimento di bio architettura eco sostenibile in città. Quando parliamo di bio architettura è importante tenere presente che con essa definiamo la pratica architettonica rispettosa dei principi della sostenibilità, che ha come obiettivo l’instaurazione di un rapporto equilibrato tra l’ambiente e il costruito, soddisfacendo i bisogni delle attuali generazioni senza compromettere, con il consumo indiscriminato delle risorse, quello delle generazioni future. Come spiega il suo creatore, Luciano Pia: “L’edificio ha strutture in acciaio come alberi di una foresta, piante che immergono le loro radici in terrazzi dai profili irregolari, specchi d’acqua attraversati da passerelle. E sui tetti, rigogliosi giardini. L’intera costruzione è concepita come una sorta di foresta abitabile, una casa sugli alberi come quella che tutti i bambini sognano e, talvolta, costruiscono”.

Condominio 25 verde: il fascino della natura

La particolarità del Condominio 25 verde è l’irregolarità dell’edificio. Non c’è nulla di identico, esattamente come in natura tutto è unico. La struttura occupa un’area di 7.500 mq e ospita complessivamente 63 unità abitative tutte diverse tra loro e dotate di due terrazzi ciascuna; la metratura degli appartamenti varia così come la loro altezza che è compresa tra i due metri e mezzo e gli otto. La presenza di 150 alberi ad alto fusto costituisce un microclima che conferisce un apporto di ossigeno quantificabile in 150 litri all’ora. Una quantità che sarebbe in grado di assorbire anidride carbonica e filtrare le polveri sottili.

Condominio 25 verde: la prima foresta abitabile

Il 25 Verde si pone come obiettivo quello di essere un vero e proprio polmone verde per i suoi abitanti e per la città di Torino. Gli alberi  sono lasciati volutamente allo stato naturale, liberi di crescere come natura vuole. La distribuzione della vegetazione è differenziata: ci sono fioriere sulle terrazze private ma anche spazi per piccoli alberi e arbusti, mentre nel cortile trovano spazio fino a un massimo di cinquanta alberi ad alto fusto. La scelta delle specie vegetali è stata fatta per assicurare una varietà di portamento, fogliame, fioritura e colore durante tutto l’anno. Si tratta di una vera e propria scelta architettonica in cui le piante si fanno materiale e contribuiscono in maniera fondamentale alla realizzazione dell’effetto finale. Gli alberi evitano i forti sbalzi climatici e attenuano i rumori esterni e quindi l’inquinamento acustico.

 

 

 

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni