Pedana vibrante: benefici e vantaggi

BENESSERE

Pubblicato il: 06/02/2019


Tonificare i muscoli con la pedana vibrante

La pedana vibrante, o power plate, è sempre più diffusa nelle palestre, nei centri estetici, negli studi dei nutrizionisti e anche nelle case. Stai pensando anche tu di utilizzarla per tenerti in forma? Allora continua a leggere per scoprirne tutti i benefici!

La pedana vibrante funziona davvero?

In commercio esistono diversi tipi di pedane vibranti e possono eseguire una vibrazione sussultoria (o verticale) o basculante. A seconda della postura che assumi, puoi scegliere di far lavorare braccia, gambe, polpacci e glutei. Ogni macchina, infatti, propone diversi programmi e diverse frequenze, in base alle esigenze individuali. In linea di massima, non esiste una regola generale, ma bisogna inserire i propri dati sul display della pedana vibrante e decidere (eventualmente anche insieme al trainer o allo specialista) l’obiettivo da raggiungere.

Il principio di base

Come abbiamo visto, esistono numerose tipologie di pedane vibranti e tutti ne abbiamo sentito parlare almeno una volta, ma pochi sanno che si rifanno tutte all’opera di Carmelo Bosco, uno dei massimi esperti nello studio della forza e dell’elasticità muscolare. L’idea da cui partirono Bosco e gli altri ricercatori fu quella secondo cui la locomozione e gli esercizi fisici producono effetti positivi sulla nostra struttura osteo-articolare e muscolare. Però non tutti hanno la possibilità di allenarsi in maniera adeguata, sia per mancanza di tempo sia per problemi di salute. La pedana vibrante, indipendentemente dall’età e dalle condizioni personali, sostituisce o completa la normale attività fisica, riproducendo le vibrazioni benefiche che si hanno durante una semplice camminata. Infatti, le vibrazioni trasmesse attraverso il piede, la gamba, la colonna vertebrale e il collo durante lo sport hanno enormi benefici per tutto il sistema scheletrico/muscolare, e non solo.

I punti di forza della pedana vibrante

La pedana vibrante è efficace nel tonificare i muscoli, che reagiscono in modo attivo alla stimolazione meccanica delle vibrazioni e si contraggono. Allo stesso tempo, aumentando il livello di ormoni brucia-grassi, si ottiene un progressivo dimagrimento e una ridotta sensazione di sforzo. Questo macchinario, inoltre, agisce sulla circolazione contrastando la cellulite e consente un risparmio di tempo fino all’85 per cento rispetto all’allenamento classico.

Leggi anche Tutto sull’allenamento Superjump. 

 

 

 

 

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni