Qual è lo sport più adatto per i bambini e a che età iniziare?

GENITORI E FIGLI

Pubblicato il: 25/02/2019


la scelta di uno sport

10 sport per bambini, istruzioni per l’uso

Non solo una questione di salute, ma anche un’occasione di divertimento, socializzazione, capacità di affrontare stimoli e situazioni nuove. Lo sport per i bambini è un’opportunità di crescita globale che favorisce lo sviluppo psico-fisico nel suo complesso, quando adeguato ai loro gusti, alle diverse attitudini e, soprattutto, all’età. Scopri con noi gli importanti consigli diffusi dalla Società Italiana pediatria!

Nuoto

Indicato anche nei primi anni di vita, in compagnia dei genitori, il nuoto favorisce la coordinazione, aiuta a sviluppare e tonificare la muscolatura senza sovraccaricare l’apparato locomotore, scongiurando così il rischio di traumi. Le vere e proprie lezioni sono proposte a partire dai 3 anni, mentre l’attività agonistica si può iniziare a 8.

Ciclismo

Andare in bicicletta è un’attività generalmente molto amata dai bambini che, prendendo padronanza del mezzo, sviluppano l’equilibrio e la coordinazione, conquistando anche maggiore autonomia e capacità di osservazione. Il ciclismo stimola l’autostima, l’equilibrio, la capacità di risolvere situazioni nuove e affrontare i problemi. I bambini iniziano ad utilizzare la bicicletta senza rotelle intorno ai 4-5 anni e possono intraprendere l’attività agonistica a partire dai 12 anni.

Ginnastica

La ginnastica generica favorisce lo sviluppo armonico di ossa, muscoli e articolazioni. Può essere intrapresa già intorno ai 5 anni e proseguita, mentre a partire dai 6-7 si può iniziare con l’attività agonistica.

Danza

La danza aiuta ad acquisire una postura corretta e la coordinazione motoria. Insegna l’autodisciplina, con ricadute significativamente positive sulla vita quotidiana e sui risultati scolastici, affina il linguaggio non verbale in sintonia con l’ascolto musicale, sviluppando la musicalità in età evolutiva. Può essere praticata dai bambini a partire dai 5 anni.

Pattinaggio

Il pattinaggio potenzia la flessibilità articolare e l’equilibrio dei bambini. Migliora la coordinazione e l’attenzione all’ambiente e alle situazioni che possono creare pericolo. Favorisce la socializzazione e la condivisione. È consigliato dai 5 anni, mentre l’attività agonistica può partire dai 7 anni.

Atletica leggera

L’atletica è uno sport che fornisce una buona preparazione di base, ma non dovrebbe essere proposta prima dei 6-8 anni in quanto il fisico dei bambini non è ancora pronto a tollerare carichi e sforzi prolungati.

Tennis e scherma

Appassionanti e divertenti, stimolano la concentrazione e la disciplina. Sono però “sport di situazione”, che richiedono capacità avanzate per i bambini più piccoli. Per questo vanno intraprese a partire dai 7-8 anni per arrivare, nel caso del tennis, all’agonismo dai 10 anni in poi.

Judo e Karate

Sono due arti marziali che accompagnano in maniera particolare non solo lo sviluppo fisico, ma anche quello psicologico e comportamentale del bambino. Richiedono una notevole coordinazione neuro-motoria, pertanto possono essere intraprese a partire dai 7-8 anni. L’attività agonistica inizia a 11 anni per il karate e a 14 per il judo. Leggi anche Karate e bambini, un binomio che funziona. 

Pallacanestro e pallavolo

Si tratta in realtà di corsi specifici per bambini che prendono il nome di minivolley e minibasket. Da non cominciare prima dei 7-8 anni perché prima manca ancora la coordinazione neuromuscolare. Sono attività complete che fanno lavorare sia le gambe sia la parte superiore del corpo, i muscoli paravertebrali e gli addominali. Stimolano lo spirito di gruppo e sviluppano precisione e abilità. L’attività agonistica può essere intrapresa dai 12-13 anni.

Calcio

È uno sport asimmetrico che fa lavorare solo la parte inferiore del corpo, richiede come il tennis e la scherma un’attività preparatoria precedente e parallela per rafforzare anche la parte superiore del corpo, anche per prevenire traumatismi. Sviluppa lo spirito di gruppo, il rispetto delle regole, la capacità di svolgere ognuno il proprio ruolo. Dai 7 anni in su.

 

 

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni