Che cos’è il Deep Stretching?

BENESSERE

Pubblicato il: 29/03/2019


Riarmonizzare la postura con il metodo Canfora

Hai mai sentito parlare di Deep Stretching? È una forma di stretching posturale che, attraverso un rilassamento profondo, mira alla riarmonizzazione e alla scomparsa dei dolori lombari, cervicali e il classico mal di schiena. Vuoi saperne di più del metodo messo a punto da Deepti Elena Canfora? Non perderti le righe che seguono!

Deep Stretching: in cosa consiste

Il Deep Stretching è un metodo brevettato di rilassamento che agisce sulla muscolatura profonda, come lo psoas, per sciogliere tensioni, stress, blocchi emotivi e disturbi legati anche alla postura scorretta, come mal di schiena, dolori cervicali e lombari. È nato nel 1995 dall’esperienza di Deepti Elena Canfora, maestra di Meditazione Attiva, insegnante di danza e coreografia e dottoressa in Scienze e tecniche psicologiche.

Lo stretching unito alla meditazione

Il Deep Stretching nasce dalla fusione di tecniche di respirazione, rilassamento guidato ed esercizi studiati appositamente per allungare la muscolatura profonda, riarmonizzare la postura e favorire la scomparsa di dolori continui. In questo senso, si differenzia da qualunque altro tipo di stretching in quanto lavori in assenza di fatica, sdraiato a terra e a occhi chiusi. Attraverso tecniche di respirazione guidate, si allentano le piccoli tensioni muscolari e si raggiunge uno stato di benessere generalizzato.

I benefici

Quali sono i benefici del Deep Stretching?

  • Favorisce l’allungamento e l’elasticità della muscolatura.
  • Aiuta a prevenire infortuni, traumi e contratture.
  • Aumenta la capacità dell’organismo di produrre energia nuova.
  • Diminuisce lo stress.

Leggi anche I benefici dello Yoga. 

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni