Frutta e verdura di giugno

ALIMENTAZIONE

Pubblicato il: 03/06/2019


La tavola di inizio estate

Giugno è il mese in cui si entra finalmente nella tanto attesa estate e la spesa si arricchisce di varietà e di colori che animano la tavola. Cosa mettere nella busta della spesa? Scopri qui di seguito una lista della frutta e della verdura di giugno.

La frutta di giugno

Con i primi caldi, le macedonie si arricchiscono di susine, albicocche, lamponi e mirtilli, mentre le fragole continuano a colorare i banchi del mercato insieme alle pesche, i fichi e le ciliegie.

Fanno il loro arrivo anguria e melone, ricchissimi di acqua e dal buon contenuto di potassio, utile a favorire la circolazione sanguigna e il benessere dell’apparato cardiocircolatorio. La presenza di L-citrullina, inoltre, rende l’anguria particolarmente indicata per la prevenzione di malattie cardiache, l’ipertensione ed è utile per tenere sotto controllo il colesterolo. Tra i frutti di questo periodo non perderti i fichi e le ciliegie che regalano potassio, vitamina A e C, e vantano importanti proprietà antinfiammatorie. I fichi, inoltre, contengono acidi grassi Omega 3 e Omega 6 che favoriscono la prevenzione delle malattie coronariche.

Tutto il buono di susine, albicocche e frutti di bosco

Ricche di potassio e carotene, le albicocche hanno effetti benefici su capelli, unghie e pelle. Come le susine, sono un’importante fonte di fibra solubile, utile a favorire i normali livelli di colesterolo e glucosio. Le albicocche, così come le pesche, svolgono un’azione rimineralizzante, tonificante e ricostituente. Anche i frutti di bosco sono tipici del mese di giugno e hanno diversi benefici: fragole, lamponi e mirtilli sono un vero concentrato di vitamine, calcio e potassio, oltre a essere ipocalorici e diuretici. I mirtilli, in particolare, hanno un alto contenuto di antiossidanti, giovano alla salute degli occhi, sono preziosi per la protezione del sistema cardiovascolare e aiutano a ridurre il colesterolo LDL.

La verdura di giugno

Bietole, barbabietole, carote, insalata, ravanelli, cetrioli, zucchine, pomodori, melanzane e peperoni sono gli ortaggi tipici del mese di giugno. Cetrioli e zucchine sono ipocalorici, rinfrescanti e diuretici, con un alto contenuto di potassio e altri sali minerali. Tra i protagonisti di questi mesi anche i pomodori, ricchi di minerali e vitamine, tra cui calcio e vitamina K, entrambi importanti per rinforzare le ossa. Inoltre, contengono licopene, che riduce i trigliceridi e il colesterolo cattivo e che vanta un buon potere antiossidante. Questo è anche il momento per gustare le melanzane e i peperoni, verdure dall’azione depurativa grazie all’alto contenuto di acqua: vantano proprietà antiossidanti e hanno effetti benefici sulla salute degli occhi.

 

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni